Un Caffè Al Volo

Teen Wolf, 5x18, “The Maid OfGévaudan”


Ed eccoci qua, benvenuti per il primo Caffè Al Volo del blog.
Oggi parleremo della 5x18 di Teen Wolf, pertanto il posto potrebbe contenere spoiler. Parleremo. Io e mio fratello.
(Perché io e mio fratello guardiamo Teen Wolf insieme e strippiamo come se non ci fosse un domani.)
Piccolo previously on della 5x17, che ha visto cose tipo: Kira andare fuori di testa, la Lupa del Deserto scomparire in tre nanosecondi netti sotto gli occhi di Malia, io e mio fratello che ogni cinque minuti urlavamo “Piantatela di limonare e fateci sapere chi è la Bestia!!”, il ritorno in pompa magna del Coach, e Dio solo sa da quanto tempo io aspettavo quel momento (mi è mancato tantissimo, scusate), Liam gettarsi di peso contro la Bestia, che cinque secondi di video dopo si aggirava per i corridoi della scuola lasciandoci con la domanda “E Liam che fine ha fatto?”.
Ah, senza dimenticare il momento in cui a me è venuto un mezzo attacco di panico quando ho realizzato che il mio beneamato Danny, scomparso con Ethan alla fine della stagione 3B, ha subito un trapianto ergo potrebbe essere la Chimera destinata a diventare la Bestia ergo potrebbe essere lui quello a cui Scott & Co. stanno dando la caccia. E io questo non avrei potuto sopportarlo.

Ma veniamo alla puntata di oggi. Dove sono successe cose molto interessanti.
Cose tipo, io e mio fratello che scommettiamo ogni cinque minuti su qualcosa e regolarmente ci azzecchiamo (Scommettiamo che gli inglesi muoiono? Scommettiamo che la Beasta è il fratello? Scommettiamo che i due tizi lì si sposano e lui è un Argent? E cose così…).
Punto primo, Liam sta bene, anche se l’hanno massacrato di botte. E lo stesso vale per Scott, se era quasi ridotto in pappetta come durante lo scontro con Theo (e guarda caso gli scontri si svolgono in biblioteca).
Passiamo alle cose facili da digerire, tipo il gran ritorno di Crystal Reed. Per quanto a me Allison, non fosse piaciuta particolarmente, soprattutto nella terza stagione (sono pronta a ricevere il linciaggio, ma a mio parere alla fine della 3B Allison era molto fiacca, anche se aveva fatto un uscita di scena in grande stile, combattendo contro gli Oni), in realtà nulla va tolto a Crystal in quanto a capacità recitative o bellezza. Quindi tutto sommato sono stata contenta di rivederla. Il flashback mi è piaciuto molto, e ha aiutato anche a capire di più sulla natura della Bestia di Bevaudan, quella originale. Mi sto seriamente impegnando per non pensare alla Bestia di Beacon Hills. Ovviamente non sta funzionando.
Mi è piaciuto come hanno dipinto la Bestia, come hanno rappresentato la sua vena di follia omicida. Era quasi plausibile, anche se la lancia conficcata nel petto di Bast era la cosa più finta di sempre, e mio fratello si stava rivoltando per l’uso improprio di effetti speciali, a detta sua.
Per quando riguarda le scene nel presente, non ho molto da dire. Insomma, sempre la stessa storia, gente che fugge, il branco che viene pestato a sangue, Stiles che ancora un po’ sviene, Breaden che compare con il fucile a pompa, Gerard e Chris che impezzano Lydia e mannaggia a Gerard e alla sua mania di voler fare l’enigmatico in ogni situazione. Ah, senza dimenticare Parrish che si fa fisime sul fatto che è morto, anche se forse su questo piano posso dargli ragione.
E ora il finale, dove quasi mi ritrovo a sperare che la Bestia sia veramente Danny. Perché l’alternativa che Jeff Davis ci ha proposto va al di là nella mia capacità di sopportazione.
Sul serio, non ce la posso fare. Questa è la volta buona che questa serie mi ammazza. E mio fratello si sente in dovere di dire “Ma allora Mason ha una Mercedes?”. Una Mercedes, certo. E ha anche un paio di scarpe numero 43 e sporche di sangue nel bagagliaio. E IO INVECE HO UN CONTAINER DI LACRIME IN ARRIVO, ECCO.
I miei neuroni stanno attualmente tentando il suicidio, quindi è meglio se levi le tende.
See ya next week!

Mitsuko (con la collaborazione del fratello di Mitsuko)

Post popolari in questo blog

Talking About: Comics

Il Lounge di Neeks, 1

Un Caffè Al Volo