Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2016

Talking About: Film

Immagine
The Danish Girl, T. Hooper  Questo è un film che io aspettavo di vedere da un bel pezzo. È uno di quei film che sono capaci di cambiarti la vita e io ne ero consapevole anche prima di vederlo.
Ecco perché sono andata al cinema del mio paese da sola in una piovosa domenica pomeriggio, struccata e con una buona scorta di fazzoletti e cioccolato-da-sostegno-psicologico. Sono contenta di essere stata così previdente.
Non penso di aver mai pianto tanto per un film in tutta la mia vita. Ho pianto per tutta la seconda metà, poi mi sono calmata; come sono uscita dal cinema ho riiniziato a piangere, poi mi sono calmata; poi come sono rientrata a casa ho ricominciato di nuovo e sono andata avanti per tipo quaranta minuti. Insomma, un disastro. Vi confesso che mentre in questo momento sto scrivendo, non ho la più pallida idea di dove mi porterà questa recensione. Non ho idea di cosa scriverò. Penso semplicemente che dirò tutto quello che ho da dire, senza giri di parole, senza premesse. Potrà sembrar…

Un Caffè Al Volo

Immagine
Teen Wolf, 5x18, “The Maid OfGévaudan”
Ed eccoci qua, benvenuti per il primo Caffè Al Volo del blog. Oggi parleremo della 5x18 di Teen Wolf, pertanto il posto potrebbe contenere spoiler. Parleremo. Io e mio fratello. (Perché io e mio fratello guardiamo Teen Wolf insieme e strippiamo come se non ci fosse un domani.) Piccolo previously on della 5x17, che ha visto cose tipo: Kira andare fuori di testa, la Lupa del Deserto scomparire in tre nanosecondi netti sotto gli occhi di Malia, io e mio fratello che ogni cinque minuti urlavamo “Piantatela di limonare e fateci sapere chi è la Bestia!!”, il ritorno in pompa magna del Coach, e Dio solo sa da quanto tempo io aspettavo quel momento (mi è mancato tantissimo, scusate), Liam gettarsi di peso contro la Bestia, che cinque secondi di video dopo si aggirava per i corridoi della scuola lasciandoci con la domanda “E Liam che fine ha fatto?”. Ah, senza dimenticare il momento in cui a me è venuto un mezzo attacco di panico quando ho realizzato che il m…

Il Lounge di Mitsuko, 10

Immagine
Young Volcanoes, Fallout Boy

Ovvero io che mi studio modi per tenere il blog un po’ più attivo, senza ricorrere necessariamente a post lunghi e complessi come sono i Talking About o gli Stranger’s Corner, anche perché in certi periodi per me può essere difficile trovare il tempo di farli (che nel caso degli Stranger’s Corner, è davvero tanto tempo). Quindi, dopo nemmeno tanto pensare, ho avuto un idea. Recensioni lampo, ma non di intere serie TV. Recensioni lampo di singoli episodi. Dopotutto, a meno che non si tratti di un recupero o un rewatch, tutte le serie TV escono con la frequenza di un episodio a settimana. Tre miseri quarti d’ora di video, se ci va bene. È perfetto, per una cosa rapida scritta quando hai ancora tutte le scene in mente, piuttosto che attendere settimane correndo il rischio di dimenticare qualche pezzo. E questo è quello che inizierò a fare, basandomi sul calendario messo in fondo al post. Recensioni da “una botta e via”. Ma dato che noi siamo in un Lounge, devo fare…

Talking About: Film

Immagine
Deadpool, T. Miller
(Aka, la sottoscritta che fa finta di non avere una fissa oscena per questo tizio qua, ovviamente con scarsi risultati). Ed eccoci di nuovo qui, signore e signori. Il film di Deadpool è disponibile nelle sale per il pubblico a partire da adesso, ma dato che io l’ho visto l’8 febbraio in anteprima, questo significa che è un post programmato. Salve dal passato, gente. Al momento in cui scrivo è un orario improbabile, e io ho ancora l’adrenalina a mille e la colonna sonora del film che mi va a ciclo continuo nel cervello, quindi non vi prometto nulla di ehm… mentalmente stabile. Decisamente uno dei film targati MARVEL migliori che abbia mai visto (insieme a Guardian of the Galaxy, e Captain America: the Winter Soldier, a mio parere). Un film che non dovete perdervi. Mannaggia a voi se lo fate. Allora. Non so nemmeno da dove iniziare, tante sono le cose che ho da dire. Quindi iniziamo dalle cose facili: chi è Deadpool? Oltre ad essere l’amore della mia vita, Deadpool, il cui …

Talking About: Books

Immagine
The Kane Chronicles, saga completa, Rick Riordan

Zio Rick colpisce ancora. E io faccio altrettanto, ritornando a postare dopo un periodo in cui avevo promesso grandi cose. Ma il richiamo della pigrizia è stato più forte di tutto il resto.  Inoltre sono molto impegnata in un progetto che sta coinvolgendo anche Giuseppe Romeo del ex blog "le mie parole", che ha sfortunatamente chiuso i battenti. Anyway. Questa volta faccio strike, e vi propongo una chiacchierata 3 in 1. Essendo la saga già finita, ed essendo solo una trilogia, ho deciso di parlare delle Cronache dei Kane in modo più ampio, senza soffermami troppo sui singoli libri, cosa che magari può essere un po’ più noiosa.
Riprendo le linee guida che avevo usato anche a dicembre per la recensione di Magnus Chase, quindi: contesto, trama, impressioni sulla saga.
Questa è, secondo me, la saga in cui Riordan si è distinto in maniera particolare. Se per Greci, Romani abbiamo una struttura praticamente identica per quanto riguarda i s…

Talking About: TV Series

Immagine
Talking About: TV SeriesIn The Flesh, D. Mitchell(Ovvero io che non perdono la BBC Three per averla sospesa. Me la pagherai!) (E con questo ho realizzato anche l’obbiettivo del 2016 di finire di recensire la Top 3 delle serie TV. Boom baby!) Bene, rieccoci qua. Buona sera a voi, lettori! Sono riuscita a scrivere un’altra recensione, dato che non ho nulla da fare e avevo promesso che avrei postato tantissime cose questo mese. Oggi, parliamo di In The Flesh, l’unica serie sugli zombie che io abbia mai visto, ma che mi è piaciuta tantissimo! Iniziamo dalla trama. Forse un po’ per colpa di serie come The Walking Dead, o per il generale immaginario moderno sugli zombie, che prevede un bel po’ di splatter gratuito, non ci siamo mai chiesti quale fosse il loro punto di vista. Beh, ora possiamo.
(Intanto vi avverto che io avendolo guardato in inglese, con i sottotitoli in inglese per mancanza di italiano del mondo del web, sono abituata a tutte le sigle in inglese. Quindi aspettatevi quelle.)
Kiere…

Talking About: Books

Immagine
Will ti presento Will, J. Green, D. LevithanSalve a tutti! Finalmente sono uscita dal “PERIODO NEL SUICIDIO NEURONALE”, ovvero le quattro (indicative) settimane di verifiche e interrogazioni no-stop, e quindi eccomi qua, libera e felice, a proporvi l’ultimo libro che ho letto. Ma prima di iniziare, vorrei fare una premessa, cercando di essere il più breve possibile. Non sono una che crede che esiste qualcosa che coordina le nostre vite, che sceglie in partenza cosa saremo. Ma c’è una cosa su cui sono fermamente convinta, ed è il caso. Il caso che durante la nostra vita ti fa incontrare certe persone o ti fa capitare certe cose proprio in un momento preciso, proprio quando ne hai più bisogno, o puoi capirle e apprezzarle appieno. È la vita stessa che si decide da sola, che si riscrive da sola. Io ho una categoria di libri che corrispondono a questa descrizione. I libri che “ho aspettato di leggere per tutta la vita”. Libri che magari avevi già notato, che magari giacevano tra la polvere …